ATA: quando si può lasciare supplenza al 30 giugno per una al 31 agosto.

 

La Circolare sulle supplenze Prot. n. 38905 del 28/agosto/2019 finalmente ha chiarito che anche il personale ATA può lasciare una supplenza al 30 giugno  per una al 31 agosto, ma SOLTANTO prima della stipula del contratto (ossia prima della stipula dei contratti durante le operazioni di conferimento delle supplenze a livello provinciale).

 

Se il contratto, invece, risulta perfezionato con presa di servizio, non è consentito lasciare la supplenza al 30.06 da graduatoria permanente per un’altra al 31.08 da graduatoria di istituto.

 

Tuttavia l’accettazione di una proposta di supplenza annuale o fino al termine dell’attività didattica non preclude all’aspirante di accettare altra proposta di supplenza per diverso profilo professionale, sempre di durata annuale o fino al termine delle attività didattiche.

 

In definitiva sono due i casi in cui è possibile lasciare una supplenza ATA al 30 giugno per una al 31 agosto:

 

a)          prima della presa di servizio della supplenza al 30 giugno;

 

b)         per altro profilo professionale (in questo caso anche per supplenza sempre al 30 giugno).

 

 

Comunque é sempre possibile lasciare la supplenza ATA per accettarne una come docente.

 

 

Sindacato di BASE Unicobas Scuola & Università Cosenza

17/09/2021

Lascia la tua opinione

* campi obbligatori (l'indirizzo email NON verrà pubblicato)

Autore*

Email*

URL

Commento*

Codice*