TUTTO su LEGGE 104

LEGGE 104: DRAGHI FIRMA NUOVE AGEVOLAZIONI

 

 

I titolari di legge 104 possono beneficiare in maniera immediata dallo scoppio della pandemia da coronavirus, dello “smart-working” o meglio del lavoro da remoto. Inoltre hanno ottenuto un aumento dei giorni di permesso retribuito, che sono stati portati a 12, fino a dicembre 2021.

21/12/2021

Assistenza Alunni Disabili e Compiti del Coll. Scolastici

 

 

Ricordiamo i compiti dei collaboratori scolastici. 

 

 Ricordiamo i compiti del collaboratore scolastico indicato all’art. 47 del CCNL 27.11.2007:

”a) attività e mansioni espressamente previste dall’area di appartenenza;

b) incarichi specifici che, nei limiti delle disponibilità e nell’ambito dei profili professionali, comportano l’assunzione di responsabilità ulteriori, e dallo svolgimento di compiti di particolare responsabilità, rischio o disagio, necessari per la realizzazione del piano dell’offerta formativa, come descritto dal piano delle attività”.

Il collaboratore scolastico: “Esegue, nell’ambito di specifiche istruzioni e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del proprio lavoro, attività caratterizzata da procedure ben definite che richiedono preparazione non specialistica. E’ addetto ai servizi generali della scuola con compiti di accoglienza e di sorveglianza nei confronti degli alunni, nei periodi immediatamente antecedenti e successivi all’orario delle attività didattiche e durante la ricreazione, e del pubblico; di pulizia dei locali, degli spazi scolastici e degli arredi; di vigilanza sugli alunni, compresa l’ordinaria vigilanza e l’assistenza necessaria durante il pasto nelle mense scolastiche, di custodia e sorveglianza generica sui locali scolastici, di collaborazione con i docenti.  

Presta ausilio materiale agli alunni portatori di handicap nell’accesso dalle aree esterne alle strutture scolastiche, all’interno e nell’uscita da esse, nonché nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale anche con riferimento alle attività previste dall’art. 47”.

SINDACATO di BASE UNICOBAS SCUOLA & UNIVERSITA’ COSENZA

 

30/09/2021

Legge 104/92, fruizione di permessi e benefici: esempio di autodichiarazioni.

 

 

A cura di Orizzonte Scuola.it

Al fine di evitare l’insorgere di responsabilità di carattere disciplinare, penale e patrimoniale, si ritiene ricordare al personale che beneficia delle disposizioni previste dalla legge 104/92 che, anche pur trattandosi di un diritto destinato e di cui può beneficiare, a richiesta, il lavoratore, il destinatario effettivo è il familiare al quale deve essere garantita, in via esclusiva, l’assistenza. La richiesta del permesso, di cui alla legge 104/92, è subordinata ad una precisa responsabilità personale, ragion per cui, la firma della dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi e per gli effetti degli artt. 46-47 del DPR 445/2000 e sottoscritta ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000, impegna in misura inoppugnabile che, in caso di un uso improprio, è previsto il licenziamento immediato e l’applicazione del codice penale.

07/09/2021

Congedo Biennale per Handicap Grave

16/10/2019

Malattia del figlio: fino a che età i permessi e quanto sono pagati

08/01/2019

La Guida Completa sulla legge 104: Assistenza Disabili

La legge 104 e 3 giorni di permesso per assistenza

disabile.

 

Guida gratuita messa a disposizione da Orizzonte Scuola per docenti, dirigenti, ATA e segreterie scolastiche sui tre giorni di permesso concessi a seguito di legge 104. Normativa, tutta la casistica e i casi particolari. La guida affronta la questione normativa con leggi e circolari sull’argomento, ma richiama anche ai doveri e i diritti di chi usufruisce dei permessi.

Ecco gli argomenti trattati:

 

LA NORMATIVA

Disabilità grave

Persone con sindrome di down

Grandi invalidi di guerra

 

SOGGETTI LEGITTIMATI AD ASSISTERE IL DISABILE IN SITUAZIONE DI

HANDICAP GRAVE

Premessa

Individuazione di un referente unico per l’assistenza alla stessa persona in situazione di

handicap grave

 

DOCUMENTAZIONE

Il dipendente

Il dipendente non deve dimostrare che gli altri familiari siano impossibilitati ad assistere il

disabile

Interpello del Ministero del Lavoro

Il Dirigente

 

TUTTI I CASI

Distanza dalla residenza della persona da assisteresuperiore a 150 km e relativa

documentazione

Permessi per l’assistenza a più persone disabili in situazione di gravità

Assistenza prestata nei confronti di un familiare disabile lavoratore

Lavoratore in situazione di handicap grave che assiste familiare in situazione di handicap

grave

Benefici a favore dei genitori che assistono un figlio disabile

Fruizione ad ore dei 3 gg. di permesso

Ricovero a tempo pieno del familiare disabile e situazioni eccezionali

Compatibilità tra i permessi orari ex lege 104/92 per un figlio handicappato inferiore a 3

anni e permessi orari

(c.d. per allattamento), per altro figlio.

 

Incompatibilità tra permessi orari ex lege 104/92 e permessi orari

(c.d. per allattamento) per il medesimo figlio portatore di handicap

Fruizione dei permessi da parte del personale con rapporto dilavoro a tempo parziale.

 

CASI PARTICOLARI

Recupero dei permessi

Cumulo dei permessi

Permessi e presenza di altri familiari

Permessi e ricovero del disabile in ospedale.

GUIDA LEGGE 104GUIDA LEGGE 104 [1.748 Kb]
08/01/2019